Racconti

momenti ottimali nell'esperienza scout

E ora sono una scout!


Era il mio terzo anno al reparto e mi era stata data una grossa responsabilità, ero fiamma. Mi trovavo al campo estivo, per me non era una novità la vita di campo. Ma quell’anno c’era qualcosa di nuovo, era un campo di gruppo. Il nostro Clan aveva organizzato un musical incentrato sulla crescita. Fu così che nel tardo pomeriggio ci riunimmo tutti per guardarlo. Io ero ancora piccolissima, ma in quel momento capii molte cose. Il gruppo di persone che mi circondava non era solo un gruppo. Era la mia famiglia. Durante lo spettacolo scoppiai a piangere. Forse per lo stress che provoca un campo, o forse perché in quel momento mi resi conto di appartenere a una piccola realtà, che sono gli scout. Ero circondata da persone sincere che come me condividevano la passione per questo tipo di vita. Forse fu allora che capii sul serio il significato della frase: scout una volta scout per sempre.

Condividi:  
Parole correlate
Racconti correlati